Lo scorso weekend, la nostra scuola Coaching PNL & Training ha tenuto un fantastico corso sul Coaching: “Da leader a Coach”, a cui hanno partecipato soci e collaboratori di un’importante azienda. 

Risultato?

I partecipanti si sono resi conto di quanto, oggi, non si possa far a meno di avere competenze di coaching per gestire efficacemente la propria azienda e le risorse umane che ne fanno parte. 
Di solito, la maggior parte dei “capi” si comportano in modo autoritario, seguendo e portando avanti la convinzione:

L’azienda è mia e comando io!

Non si discute. 

Premettendo che, in alcuni casi, l’approccio autoritario può funzionare, oggi, questo tipo di approccio è obsoleto e fallimentare!

Ti basta sapere che, secondo le ricerche, i migliori talenti lasciano le aziende di cui fanno parte, non per una scarsa soddisfazione economica (che è al 5 posto tra i motivi dell’insoddisfazione) ma perché non si sentono considerati! 
Ciò significa che puoi anche aumentare i bonus economici dei tuoi collaboratori, ma se non li consideri, se non metti in campo competenze di coaching, se non riesci a tirar fuori il meglio da loro, ecco che finiscono per non rispettarti, per sparlare alle tue spalle, per dare il meno possibile e per andare dall’azienda concorrente che, invece, conosce le strategie per motivarli. 

Avere competenze di coaching e saperle utilizzare con le persone con cui ti rapporti, ti consente di:

  • diventare un Leader autorevole (e non un capo autoritario);
  • essere stimato;
  • essere preso da esempio;
  • essere in grado di motivare ogni persona e guidarla;
  • creare un clima di fiducia e collaborazione nella tua azienda;
  • produrre risultati e fatturati maggiori.

 

Saper interagire e motivare i tuoi collaboratori va sia a vantaggio loro che tuo, perché se i tuoi collaboratori si sentono considerati, sentono davvero di far parte della tua azienda e di lavorare in vista di un obiettivo comune, daranno il massimo, COME SE la tua azienda fosse anche la loro. È cosi che funziona.


A te piacerebbe prendere solo ordini, senza venir considerato in alcun modo? Certo che no. 


Se, a questo punto, ti sei reso conto dell’importanza di creare un clima collaborativo con le tue RISORSE umane e credi di poterlo fare con un bel sorriso, dicendo loro: “Forza ragazzi!”, ci dispiace deluderti, ma non basterà. 


Hai bisogno di conoscere e fare tue competenze di coaching che sono fondamentali nell’attuale mercato del lavoro, in qualsiasi settore. Il coach è una delle professioni in maggiore crescita e verrà richiesta, come il pane quotidiano, nei prossimi anni.


Ciò significa che chi è abbastanza furbo da apprenderle subito, migliorerà esponenzialmente la sua attività, facendo crescere il proprio fatturato e diventando un modello per gli altri.

Chi continuerà ad assumere sempre lo stesso approccio del “Padre padrone”, senza rendersi conto degli scarsi risultati che produce, rimarrà inesorabilmente indietro agli altri e vedrà la propria azienda fallire lentamente. 

TU COSA VUOI FARE, FALLIRE O AGGIORNARTI?

Apprendi competenze di coaching, con professionisti qualificati QUI!

Ti alleniamo al successo!

Condividi ora!

Powered by themekiller.com