Nei nostri corsi di crescita personale e nella vita di tutti i giorni, ci accorgiamo che in tanti sottovalutano l’importanza che hanno le persone che frequentano, trascurando il fatto che queste, invece, incidono in modo determinante sulla loro vita.

C’è un saggio detto popolare che ci ha accompagnato nel corso della nostra crescita e che ci risuona ancora nella testa:

Chi va con lo zoppo impara a zoppicare!

Cosa significa?

Significa che, inconsapevolmente o meno, CHI FREQUENTI INFLUENZA CHI DIVENTI.

Gli studi attestano che siamo la media delle 5 persone che frequentiamo maggiormente! 

A questo punto, potresti obiettare: ”Ma non è vero… io non mi lascio influenzare dagli altri! Io sono forte e deciso”.

FALSO! L’influenza che assorbi dalle persone che frequenti non ha niente a che fare con la forza e con la decisione razionale, perché è collegata a quello che viene tecnicamente chiamato MODELLAMENTO IMPLICITO. Il modellamento implicito è un meccanismo naturale presente in ognuno di noi da quando nasciamo, al fine di consentirci di imparare a parlare, camminare, provare emozioni e tutto ciò che è essenziale apprendere nella vita, guardando, ascoltando ed imitando i nostri genitori o le nostre figure di attaccamento. 

Sulla base di questo meccanismo naturale, tu “modelli” inconsapevolmente le caratteristiche delle persone che ti sono più vicine, in termini di:

  • LINGUAGGIO: utilizzando le stesse espressioni linguistiche dei tuoi amici, della tua famiglia o di chi frequenti maggiormente.
  • GESTUALITÀ: assumendo le loro stesse posture, gesti o movimenti.
  • CREDENZE E CONVINZIONI: credendo in ciò che loro credono e convincendoti di ciò che loro dicono.
  • VALORI: dando importanza a ciò che per loro ha importanza.

Non te ne accorgi, non lo fai volontariamente… ma è cosi che funziona.

Allora, se cosi stanno le cose, cosa fare?

Semplice:

  • Limita la compagnia di chi ha caratteristiche che non vuoi avere.
  • FREQUENTA CHI VUOI DIVENTARE.

 

Il modellamento può essere “negativo” se assorbi inconsapevolmente caratteristiche, credenze e modi di fare che non ti sono utili, ad esempio utilizzare un linguaggio povero e limitante, lamentarti, convincerti che non si può ottenere nulla di buono a causa della crisi, che è importante accontentarti per essere una brava persona o cadere nella trappola del “mal comune mezzo gaudio”.

Oppure può trasformarsi nel più potente strumento che hai a disposizione, nel momento in cui lo utilizzi consapevolmente, SCEGLIENDO di frequentare le persone che hanno le caratteristiche che tu vuoi avere o che SONO già ciò che tu VUOI DIVENTARE.

  • Se vuoi essere felice, frequenta persone felici!
  • Se vuoi essere ricco, frequenta persone ricche!
  • Se vuoi essere in forma, frequenta persone che si allenano e che mangiano sano!

È semplice.

“Fattell cu chi è meglio ‘e te e fanc’ pur e spese”

“Frequenta chi è meglio di te e fagli anche le spese

Ma questo non è da egoisti? 

Questa è la scelta delle persone consapevoli che amano se stessi e la propria vita. Egoista, nell’accezione negativa, è chi pretende di avere la tua compagnia solo per soddisfare i suoi bisogni e che ti critica non appena smetti di dar corda alle sue continue lamentele.

Soltanto quando stai bene con te stesso e rendi piena e felice la tua vita, puoi davvero apportare valore e beneficio anche in quella degli altri. 

Ci insegnano che il vero amico si vede nel momento del bisogno e noi aggiungiamo che, ancor di più, si vede nel momento della gioia, nel momento in cui ti spinge a sviluppare pienamente il tuo essere e a raggiungere gli obiettivi che desideri davvero! 

Bene, ora non ti resta che domandarti: “Quali persone sto frequentando e come mi stanno influenzando?

Ti alleniamo al successo!

Condividi ora!

Powered by themekiller.com