Ogni nuovo anno si apre all’insegna dei “buoni propositi” con l’intenzione di migliorare qualche aspetto della propria vita personale o professionale.

Qualcuno li pensa intensamente, c’è chi addirittura li scrive ma a distanza di qualche settimana rimangono solo dei bei pensieri o belle frasi che occupano la prima pagina dell’agenda.

Per ottenere risultati concreti, i “buoni propositi” devono trasformarsi in obiettivi ben formati, questo è possibile grazie ad un ingrediente segreto: il focus

Il focus è l’attenzione catalizzata su una cosa ben definita.

Infatti, osservando le persone che raggiungono risultati straordinari nel loro contesto, la PNL ha definito gli obiettivi ben formati, cioè le dieci caratteristiche fondamentali da rispettare per definire gli obiettivi in maniera coerente con il funzionamento della mente e trasformarli in risultati.

E uno di questi punti, è che l’obiettivo deve essere specifico, cioè una cosa ben definita, proprio perché questo aiuta a mantenere il focus su ciò che si desidera realizzare, in modo da canalizzare meglio tempo ed energie.

Durante il viaggio che porta al raggiungimento dell’obiettivo si verificano delle situazioni imprevedibili definite spesso come problemi, che possono deviare l’attenzione posta sull’oggetto principale.

Riprendendo le parole del monaco coreano Soen Sa Nim:

“Fai problema, hai problema!”

Nella realtà non esistono cose come “problemi” (eccetto per i compiti a casa di matematica), ma solo situazioni che richiedono una risposta adeguata alle circostanze ed alle sfide che presentano.

Quando trasformi le situazioni in “problemi” accade che il tuo focus anziché essere indirizzato sulle azioni da compiere per superare le sfide, quindi verso l’obiettivo, è orientato sul fatto di “avere un problema” restringendo la tua visione delle cose, nel momento in cui è fondamentale essere aperto e creativo.

Come tutte le abilità mentali, il focus si puoi allenarlo e quindi indirizzarlo dove è più utile per il raggiungimento del tuo obiettivo.

“Il percorso verso l’obiettivo è come la superficie del mare, vi sono spesso onde provocate da venti o correnti imprevedibili, puoi scegliere: farti travolgere da esse oppure imparare il surf.”

In questo momento dove è diretto il tuo focus?

In questo articolo abbiamo trattato solo uno degli elementi di un obiettivo ben formato.

Per apprendere gli altri strumenti e trasformare i tuoi “buoni propositi” in obiettivi ben formati, ti aspettiamo al nostro corso introduttivo gratuito Vivi al meglio con il Coaching.

Condividi ora!

Powered by themekiller.com