Anche tu fai parte di quelle persone che hanno paura di parlare in pubblico?

Lo sai che sei in buona compagnia? Sì, perché la paura di comunicare in pubblico, è una delle paure più diffuse.

Piuttosto che chiederci il perché di tutto questo, oggi ci concentreremo su cosa fare per superarla ed essere sicuri ed efficaci davanti al pubblico.

Chissà quante volte ti sei trovato a parlare di fronte ad una platea di persone, ad affrontare un colloquio di lavoro o più semplicemente a presentare il tuo progetto o la tua opinione durante una riunione e non sei riuscito a farlo come volevi.

Una situazione molto spiacevole… le mani iniziano a sudare, la gola si secca, il cuore batte sempre più forte, la mente si annebbia e le parole fanno fatica ad uscire dalla bocca!

Bruttissimo, vero?

E magari, ti viene voglia di scappare via per evitare queste spiacevoli sensazioni.

Alla base della paura di parlare in pubblico c’è quello che fai con la tua mente.

E questo, lo verifichiamo continuamente, ogni volta che teniamo corsi di public speaking.

Vediamo persone che hanno paura di parlare in pubblico e che stanno male ancor prima di iniziare a farlo. Questo perché la paura la generano dentro di sé, in base a come pensano in merito a quest’evento.

Infatti, quando chiediamo cosa immaginano nella loro mente, solitamente le risposte che abbiamo sono di questo tipo: “Mi immagino impacciato e insicuro.”, “Sono lì davanti alle persone e non mi vengono le parole.”, “Immagino che il pubblico si annoia e va via.”, ecc…

Queste sono tutte scene mentali che metterebbero paura a chiunque, non solo a te!

Quindi, la paura è una vera e propria attività, con azioni specifiche che portano a un risultato specifico, la paura, appunto.

Ricordati:

“La paura non è qualcosa che hai, ma qualcosa che fai.”

Perciò, vediamo cosa fare per superarla!

Ecco alcuni suggerimenti che puoi utilizzare fin da subito per superare velocemente la paura di parlare in pubblico.

Sono alcune semplici indicazioni basate su tecniche di PNL sviluppate dal dott. Richard Bandler e sulla nostra esperienza durante questi anni in cui abbiamo tenuto corsi di public speaking, di Programmazione Neuro Linguistica e coaching.

Come superare la paura di comunicare in pubblico?

Togli potere alle immagini depotenzianti

Prendi l’immagine che hai nella mente quando pensi di aver paura di parlare. Da 1 a 10, dove 1 è il minimo e 10 il massimo, quanta paura ti crea questa immagine? E’ probabile che la tua risposta sia con un punteggio abbastanza alto. Questo vuol dire che non ti piace. Allora, sfuocala e rendila piccolissima, fino a farla diventare una fotografia in miniatura. Ripeti velocemente questo passaggio per 5 volte. Poi falla in bianco e nero e allontanala da te finché fai fatica a vederla. Ora, da 1 a 10 quanto fastidio ti dà questa immagine? È diverso il punteggio vero?

Crea delle immagini potenzianti

Immagina te stesso mentre parli di fronte al pubblico in maniera assolutamente naturale ed efficace. Davanti a te, vedi l’immagine di te stesso al meglio mentre comunichi efficacemente e le persone accolgono con tantissimo interesse il tuo messaggio e le parole che stai pronunciando.
Entra dentro l’immagine di te stesso al meglio e sentiti a tuo agio. Vedi attraverso i tuoi occhi il pubblico di fronte a te mentre ti senti sicuro, ascolta le parole che ti dici e cosa dici a chi hai di fronte: senti questa sensazione di controllo della situazione.
Osserva qualcuno nel pubblico mentre ti fa una domanda e tu rispondi con tranquillità, in modo semplice e naturale.

Costruisci un dialogo interno positivo 

Molte volte, ancor prima di iniziare a parlare, ti sintonizzi con te stesso su una frequenza sbagliata e inizi a parlarti in maniera poco produttiva, con frasi del tipo: “Ce la farò?”, “Riuscirò a rispondere alle domande?”, “E se mi dimentico qualcosa o mi blocco?”, “E se non riesco ad interessarli?”, “E se…?”. E, magari, lo fai con una voce insicura e tremolante.

Invece di massacrarti con queste domande e affermazioni stupide, intrattieni con te stesso un dialogo interno fatto di frasi potenzianti, con un tono di voce sicuro. Quando ti senti sicuro, che frasi ti dici? Con che tono ti parli? Con quale volume lo fai? Bene, trova le tue frasi positivi. Ad, esempio: “Sono pronto ad affrontare e superare qualsiasi situazione.”, “Ricorderò tutto e sarò fluente nel mio discorso.”, “Saranno interessati alle mie argomentazioni.”, ecc…

Pensa:

Chi non ha provato paura almeno una volta quando è stato chiamato a parlare in pubblico?

Probabilmente nessuno! E, anche chi lo fa di professione, è un pò emozionato prima di iniziare a parlare, e per fortuna!

Se i migliori speaker fossero completamente distaccati dalla situazione, finirebbero per risultare troppo “freddi” davanti al pubblico. Invece, quell’emozione riescono a trasmetterla alle persone che hanno davanti, rendendo la loro presentazione ad alto impatto emotivo. In effetti, se non ti emozioni, non puoi emozionare. 

In realtà, quindi, la tensione è solo un’energia da incanalare nel modo giusto, Questa energia falla uscire da te e mandala nel pubblico. Questo ti darà due risultati: le persone saranno interessate e attente a te e a ciò che dici, tu ti sentirai a tuo agio e sarai semplicemente te stesso. 

E poi, sappi che:

“I migliori oratori danno l’impressione di improvvisare, ma in realtà si preparano tutto.” J.F.Kennedy

Se devi parlare in pubblico, sii preparato su ciò che vuoi esporre! Parla di ciò che sai fare bene. Studia la tua parte fino ad essere eccellente!

Qual è il modo migliore per comunicare con sicurezza ed efficacia in pubblico?

Condividi ora!

Powered by themekiller.com